un viaggio con 10 passeggeri maturi e 41 milioni di banane acerbe !

le " bananiere " ...

 scafo estremamente slanciato e motore "importante" garantiscono una velocità ragguardevole; la pitturazione di colore bianco dell'opera morta (parte superiore dello scafo) contribuisce a ridurre l'aumento della temperatura all'interno delle stive ( per l'effetto solare )

queste ultime sono provviste di impianto di raffreddamento dell'aria per poter bloccare il processo di maturazione della frutta trasportata.

M/n Punta Bianca - 30 persone di equipaggio (italiani, alcuni ufficiali slavi....qualcuno con il "passato da dimenticare")

Viaggio di andata : Trieste - Koper - Guayaquil (Ecuador ) - effettiva navigazione 13 giorni - velocità media di 22 nodi
Viaggio di ritorno : Guayaquil - Napoli - Trieste

la bananiera al molo passeggeri di Trieste

porto di trieste

si cambia buona parte dell' equipaggio, in attesa della partenza e con giornata di bonaccia vengono messe a mare le imbarcazioni di salvataggio per le verifiche periodiche

per la loro estrema versatilità possono essere impiegate come navi da carico tradizionali infatti nell'andata (trieste - koper - guayaquil ) vengono trasportati : concime, macchinari, automobili e containers

la maggior parte della merce viene caricata a Koper - ci sono anche 10 passeggeri (non vengono rizzati nelle stive ... hanno trovato sistemazione in comode cabine al ponte comandante)

3 giorni per arrivare a Gibilterra poi 8 giorni di oceano atlantico per arrivare a Cristobal ( Panama )

...i primi giorni della traversata atlantica sono caratterizzati dai residui di una perturbazione appena lasciata. L'onda lunga e persistente al traverso procura un rollio dolce ma di notevole entità. I passeggeri che sino ad allora avevano partecipato attivamente alla vita di bordo vengono messi decisamente a disagio dal movimento della nave...

...già tre giorni prima di arrivare a Cristobal si inizia a sentire ( sulle radio di bordo ) la musica che proviene dal mar dei Caraibi; ci accompagnerà ininterrottamente per circa una settimana sino al successivo transito nel viaggio di ritorno....
 
la bananiera entra in una delle chiuse del canale di Panama
 

Panama Canal

il canale complessivamente è lungo circa 40 miglia -
prima attraverso le chiuse (gatun locks) si sale al lago di Gatun (circa 10 metri sopra il livello del mare)
poi con le chiuse di Pedro Miguel e Miraflores locks si ridiscende verso l'oceano pacifico - l'austero pilota che assume la condotta della navigazione nel canale è di nazionalità americana -

in poche ore si attraversa il Panama Canal

Alcuni passeggeri sbarcano a Panama City ( la loro destinazione finale è il Messico o gli States)

Mentre si transita nel lago di Gatun ci si rifornisce di acqua dolce non potabile ( servizi igienici ed altro ) aspirandola direttamente dal lago ...

...all'uscita dal canale di Panama ci aspettano circa due giorni di navigazione nel Pacifico prima di arrivare a destinazione...
la bananiera nel porto di Guayaquil
Guayaquil ( Ecuador )

.... si scarica tutto dalle stive per far posto alle banane (due o tre giorni per le operazioni commerciali) ....

... il comandante ne approfitta per accompagnare a Quito il viceconsole e consorte che erano tra i passeggeri; sarà assente per due giorni...

... when the cat's away, the mice will play.

nave bananiera in porto di caricazione

la caricazione ? nessun nastro trasportatore...tutta manuale !

basta una passerella larga non più di tanto per accedere alla stiva ma guai a sbagliarsi : tenere sempre la dritta - sia per chi entra nella stiva con le due casse di banane che per chi esce !

durante la caricazione oltre a monitorare la sistemazione delle casse nelle stive vengono prelevati campioni del frutto per controllarne, con un termometro ad ago, la temperatura interna e mediante un taglio nel senso longitudinale del frutto l'eventuale inizio del processo di maturazione al suo interno.

 

..........al rientro in Italia o in Nord Europa sarà passato circa un mese.

.... successivamente la bananiera m/n Punta Bianca ha cambiato nome, "casa", "padrone" e colore:
" Bering Sea " con porto di registro a Nassau, bandiera delle isole Bahamas e come armatore la Acklins Island Shipping Ltd.; scafo arancione - Call Sign C6YY

Last reported at 2009-Mar-16 06:00 UTC. - 23°54' N - 041°42' W - atlantic ocean -

....... " l'autorevole " radio poppa comunica che è stata demolita nel settembre 2010.

 

© nauticalalmanac 2016 - all rights reserved